Ottobre 06, 2017

Affollata conferenza stampa questo pomeriggio al "Presti". A parlare il massimo dirigente biancazzurro Angelo Mendola insieme al vice presidente Fabio Fargetta.

Tanti gli argomenti affrontati ma quello certamente più delicato e impellente è stato quello relativo al totale disinteresse da parte dell'amministrazione comunale alle richieste più volte evidenziate dal club gelese e che riguardano lo stadio "Vincenzo Presti".
"Abbiamo contattato diverse volte l'amministrazione comunale anche attraverso messaggi di posta certificata - avverte il massimo dirigente biancazzurro - avevamo chiesto degli interventi urgenti da effettuare allo stadio. Dai bagni, passando alla normale manutenzione del terreno di gioco, ad alcuni interventi negli spogliatoi. Nessuna risposta. Non si è fatto vivo nessuno.

Attorno a noi c'è il totale disinteresse. L'inaugurazione, poi, del Centro Tecnico Federale Figc, cosa che mi appassiona e che mi riempie di orgoglio in primis da cittadino gelese, mi ha lasciato un pò di amarezza in quanto nemmeno un invito è stato fatto alla società che rappresenta Gela e che mi onoro di presiedere.

Francamente io e il mio gruppo ci sentiamo abbandonati. Al Mattei con l'intervento di importanti sponsor nazionali sono stati fatti degli interventi decisivi. Al Presti nulla.

Se poi, teniamo conto dei pochi abbonati, pochi sponsor e, nemmeno l'interesse da parte del comune a risolvere problemi di semplice manutenzione che consentirebbero di accogliere i tifosi nel migliore dei modi, ci sentiamo davvero soli.

Detto questo noi attendiamo quindici giorni. Se non dovessimo ricevere risposta da parte dell'amministrazione comunale prenderemo altre importanti decisioni".

Prossimo Turno
  • Gela Calcio
    VS
    Acireale
  • Capo Rizzuto
    VS
    Messina
  • Cittanovese
    VS
    Palazzolo
  • Ebolitana
    VS
    Ercolanese
  • Nocerina
    VS
    Troina
  • Paceco
    VS
    Roccella
  • Palmese
    VS
    Igea Virtus
  • Portici
    VS
    Gelbison