Febbraio 11, 2018

Torna il sorriso in casa Gela grazie alla vittoria per due a uno sull’Ercolanese. Un successo che alla formazione biancazzurra mancava come l’aria e che è arrivato in maniera fortunosa quando sull’uno a uno il tiro non irresistibile di Bonanno terminava in rete con la complicità del giovane portiere Mascolo che si lasciava passare goffamente la palla sotto le gambe.
Un colpo di fortuna che ci può stare quando sei a credito con essa visto l’annata davvero sfortunata della compagine gelese. Tre punti comunque importanti per il morale della truppa biancazzurra sempre unita e determinata nonostante le difficoltà.
La cronaca: Gara aperta con il Gela subito pericoloso con il tiro di Gallon dalla distanza di poco a lato. Reazione degli ospiti all’8’ con l’ottimo El Ouazni che impegna Biondi. Un minuto dopo ci prova Bonanno: palla alta sulla traversa.
Al 10’ il Gela colpisce un legno con Gallon con la palla che torna in campo senza che nessuno del Gela riesca a ribadire in rete.
All’11 ancora Gela con Pirrone il cui tiro è parato in due tempi da Mascolo.
Al 30’ arriva la rete del vantaggio della formazione di casa. Marinali lascia partire un tiro velenoso che si stampa sulla traversa e trova Gallon pronto a ribadire in rete.
Vantaggio che dura appena tre giri d’orologio complice una disattenzione della retroguardia gelese che lascia tutto solo El Ouazni bravo a girare in rete un cross dalla destra. Primo tempo che termina così con una rete per parte.
Nella ripresa al 10’ ci prova ancora Gallon servito da Alma ma la palla sorvola la traversa. Al 22’ arriva il doppio vantaggio del Gela. Bonanno lanciato in porta invece di servire l’accorrente Brasile lascia partire un tiro debole e centrale che finisce in rete grazie alla disattenzione del portiere granata Mascolo che si lascia far passare la palla sotto le gambe nel tentativo come detto goffo di intercettare il pallone con le mani.
Due a uno e padroni di casa che dunque passano nuovamente in vantaggio. L’Ercolanese prova con rabbia a trovare quantomeno la rete del pareggio. Ci prova Cristaldi su punizione ma Biondi è attento. Gela che termina la gara in dieci uomini per l’espulsione di Bruno.
Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio con il Gela che festeggia davanti al proprio pubblico.

Prossimo Turno
  • Gela Calcio
    VS
    Palmese
  • Acireale
    VS
    Ercolanese
  • Cittanovese
    VS
    Igea Virtus
  • Gelbison
    VS
    Vibonese
  • Nocerina
    VS
    Sancataldese
  • Paceco
    VS
    Capo Rizzuto
  • Portici
    VS
    Ebolitana
  • Roccella
    VS
    Palazzolo